Passeggiate geologica

Tsigrado Tsigrado
Aliki Aliki
Glaronisia Glaronisia
Glaronisia Glaronisia
Papafragas Papafragas
Miniere di Zolfo Miniere di Zolfo
Trachilas Trachilas
Tsigrado Tsigrado
Tsigrado Tsigrado
Achivadolimni Achivadolimni
Achivadolimni Achivadolimni

Grazie al suo terreno di origine vulcanica ed alla sua magnifica morfologia geografica, Milos è un parco geologico naturale che aspetta di essere scoperto.

Per coloro che sono interessati ad un tale originale tour, il Museo Minerario Milos organizza escursioni nei più importanti siti di interesse geologico e minerario dell'isola. (Maggiori informazioni su http://www.milosminingmuseum  tel: 22870 21 620)

Gli itinerari d’interesse geologico e minerario proposti sono:

 

• Percorso A

- "Centro Congressi Milos - Eliopoulos George"
L'edificio era una industria per lavorazione di caolino. Ristrutturato da parte della società ORYMIL S.A. Aperto dal 2000.
- Industria Kanava
Industria per la lavorazione della bentonite ed impianti di caricamento, della S & B Industrial Minerals SA..
- Soffioni di Kanava
Soffioni di gas caldo sottomarini con getti di acqua calda con temperature dai 35 °  ai 75 ° C. Utilizzati come sorgenti termali.
- Aliki
Vecchi  impianti di saline con evaporazione naturale dell'acqua di mare.
- Terme di Alikì
Antica grotta bagni. Terme di cloruro.
- Impianto geotermico
Centrale elettrica con motori funzionati per la pressione dei fluidi geotermici che salgono  in superficie attraverso le perforazioni effettuate dalla D.E.I. (Società Nazionale Elettricità). Ha funzionato per un breve periodo di sperimentazione ed è stata  disattivata per motivi tecnici.
- Phylakopi - Papafragas
Lo sviluppo di Filakopi, la città preistorica di Milo, è attribuito da molti studiosi al commercio dell’ossidiana. Papafragas è stata generata da tufi vulcanici con componenti dominanti di frammenti di pomice (pietra pomice).
- Zefiria o Chora.
La città medievale di Milo. Fiorita nel tardo 17 ° secolo. La città fu abbandonata dagli abitanti per le esalzioni vulcaniche e per l’epidemie. L'area contiene uno dei migliori campi geotermici del mondo.
- Strutture per S & B Industrial Minerals S. A., Vudia.
La Società iniziò la sua attività nel 1934 a Milos, per sfruttare l’estrazione dell’argento e della barite. Negi anni '50  avviò il processo di lavorazione della bentonite, caolino e perlite. Oggi usufruisce di moderni impianti per il trattamento della perlite e della bentonite, fra i più grandi in Europa. Dal ponte di carico viene esportato in tutto il mondo il 95% della sua produzione.
Miniera Angherias
Una delle più grandi miniere di bentonite al mondo. Lo sfruttamento è iniziato nel 1985 e l’estrazione media annuale è di un milione di tonnellate. I diversi colori che si possono  vedere dipendono dalle  diverse qualità di bentonitei e generati dagli ossidi di ferro.


• Percorso B

- Sarakiniko
Formazione vulcanica, L’aspetto è dovuto principalmente alla erosione del mare e dell’acqua piovana. Con evidente presenza di fossili marini.

- Fyropotamos
Industria della lavorazione del caolino risalente agli anni ‘60.
- Trachilas
Residua attività vulcanica.
Miniera di perlite, della S & B Industrial Minerals S.A., dove avviene contemporaneamente sia l’escavazione che il risanamento ambientale (livelli risanati vicino al mare).


• Percorso C

-Chivadolimni
Vecchia miniera di perlite che è stata restaurata da S & B Industrial Minerals S.A.
-Tsigrado
Industria di produzione di perlite della  S & B Industrial Minerals S.A.
Cratere-Fyriplaka
Ultimo residuo di attività vulcanica sull'isola.
- Kalamos
Un tipico esempio d’attività di vapori che fuoriescono sull'isola. I vapori surriscaldati sono rilasciati con sibili dal sottosuolo, lasciando depositi di sali e di zolfo.
- Anghia Kiriakì
Prove dell’attività estrattiva nell'antichità classica e nel periodo romano.
 

• Altre attrazioni principali

- Glaronissia
Lava andesite. Tipica partizione colonnare con colonne principalmente pentagonali a sezione trasversale, indicativa del raffreddamento in acque poco profonde.
- Kleftiko
Tufo bianco con stratificazione caratteristica. Luogo utilizzato come rifugio dai pirati.
- Vani
Antica azienda mineraria di manganese di grande interesse geologico.
- Demenegaki
Miniera preistorica di ossidiana
- Miniere di Zolfo
Gallerie minerarie abbandonate ed impianto di trattamento dello zolfo.

 

Additional Info

  • Propietario: Museo Minerario Milos
  • Localita: Adamas
  • Telefono: +30 22870 21620
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.