Pesca

Milos, per via della sua morfologia vulcanica, è un "luogo di pesca" molto ricco. 

Gli scogli sommersi, le grotte e scogliere sono l'habitat naturale per una grande varietà di pesci. Sia la pesca in barca o da terra, sia la pesca subacquea nelle acque di Milos, saranno sicuramente un'esperienza piacevole ed unica.

L'isola, come ogni isola delle Cicladi, è ideale per la pesca. Questa può essere fatta in immersione con fucile subaqueo ma anche con reti, con palangari, a strascico, o con canna da pesca. I pesci variano a seconda della stagione e della zona, mentre il resto della fauna marina dell'isola è estremamente ricca e comprende molte specie (triglie, pandore, orate, saraghi, dentici, polpi, calamari, seppie, aragoste e molti pesci locali).
 
Qui di seguito facciamo una panoramica dei luoghi adatti   alla pesca:

Nella zona di Akradies situata a nord dell'isola ci sono belle grotte e scoglere, ma le acque diventano subito profonde per questo i subacqui che decidono di pescare là, devono essere molto esperti. In questi isolotti deserti oltre che cernie e saraghi potrete trovare razze, aragoste e litchi.

A Capo Lakida, a Spilas e a Filoti, vi sono molte scogliere frastagliate, dove si radunano in abbondanza pesci. Di fronte Filoti incontriamo gli isolotti di Glaronisia che sono ideali sia per la pesca subacqua sia con reti.

A Pollonia. Al largo di Polonia ed in direzione di Kimolos ci sono diversi scogli a profondità relativamente bassa, molti sono da 10 a 15 metri sotto il livello mare. La zona è piena di grotte e placche con cernie, saraghi, scari e litchi.

Ad Adamas, grazie alle acque poco profonde e limpide, è possibile fare molti tipi di pesca, quindi è indicata per i debuttanti di pesca subacqua gli amanti della canna da pesca.


Antimilos o Erimomilo è un'isolotto  disabitato a forma di cono attorno al quale l'acqua è nera e molto profonda. Nel raggio di 100 metri dalla costa si trovano profondità 200-220 braccia. Ma la costa non scende in profondità verticalmente,  lasciando così da 10 a 20 metri accessibili per la pesca subacquea.

Dopo i 20 metri sotto il livello del mare la profondità del fondale scende con un’inclinazione di 45º

In tutta  Antimilos vi sono numerose grotte, scogliere, placche, formazioni coralline e ci sono molte specie di pesci, dalle cernie e saraghi alle aragoste, litchi, razze, tonni, polpi, orate, triglie, scorfani, merluzzi, ecc.