Pollonia

Pollonia o Apollonia è un pittoresco villaggio di pescatori di 300 abitanti, costruita attorno ad una splendida baia nella punta nord-orientale dell'isola.

Pollonia è il secondo porto dell'isola dopo  Adamas, e prese il nome probabilmente dal tempio di Apollo che c’era al faro di Pelekoudas (a sinistra del villaggio).

Dista quasi 10 km da Adamas e 14 da Plaka, da là vi è il collegamento con Psathi il porto dell’isola di Kimolos. Piccole barche, taxi d'acqua e ferry-boat vi porteranno in non più di 30 minuti da Pollonia a Kimolos.

Questo villaggio dispone di una spiaggia ricca di sabbia, alberghi  e molte camere d’affitto,  taverne, ristoranti, caffenii tipici dell’isola che si estendono verso l’estremo bordo destro del villaggio, alla chiesa di Anghìa  Paraskevì. Nel molo, che si trova di fronte alla chiesa, si trovano le barche dei pescatori del posto che vengono ogni mattina cariche di pesce, polpi e aragoste; inoltre da lì si possono prendere barche per l’escursione alla Grotta di Papafraga e Glaronisia.

Sul lato sinistro di Pollonia si trova la cappella di San Nicola e Pelekouda, una pittoresca penisola che merita una visita, perché secondo la tradizione, la coppia che si siede su un piccolo scoglio a forma di sedia che si  trova lì, rimane unita per sempre.

Infine, sulla strada per Pollonia si trovano le rovine dell'antica città di Phylakopis, la spiaggia di Mytaka, San Costantino,  Papafraga e Capro. Lasciando il paese verso sud, si andrà in direzione delle miniere di zolfo.

Additional Info

  • Localita: Pollonia
  • Mappa: